[RM] +39 06 87451289 - [MI] +39 02 37050294
segreteria.roma@bocg-associati.it

Approfondimenti

Segnalati da BOCG

Struttura tipica di un’operazione di acquisizione

La crescita di un’azienda o di un gruppo può avvenire per vie endogene oppure per acquisizione di realtà economiche che, a seconda delle esigenze e solo a titolo di esempio:

  • completano la filiera produttiva o commerciale,
  • permettono una diversificazione soft,
  • aiutano nel posizionamento competitivo,
  • migliorano l’efficienza operativa.

Per ottenere un deal effettivamente utile agli obiettivi si dovranno attraversare le seguenti fasi:

  1. analisi del settore industriale e del relativo scenario competitivo;
  2. individuazione delle società target nel settore di attività e loro analisi sotto il profilo economico e finanziario;
  3. redazione di un documento informativo di sintesi delle caratteristiche peculiari delle società target;
  4. svolgimento delle due diligence necessarie – o comunque opportune – per un completamento delle informazioni e delle conoscenze inerenti le attività di interesse;
  5. determinazione del valore del capitale economico delle società/dei rami di attività/dei marchi selezionati;
  6. avvio dei contatti e delle trattative con la proprietà delle controparti prescelte;
  7. negoziazione dei termini e delle condizioni essenziali dell’operazione;
  8. closing;
  9. verifiche contabili in ingresso;
  10. stesura ed execution del piano di ingresso (i primi tre mesi) per permettere una efficace integrazione;
  11. stesura del piano strategico triennale / quinquennale.

Leave a Reply