[RM] +39 06 87451289 - [MI] +39 02 37050294
segreteria.roma@bocg-associati.it

Approfondimenti

Segnalati da BOCG

Il ruolo del professionista nell’ingresso di nuovi soci

Generalmente le operazioni di finanza straordinaria che comportano l’ingresso di nuovi soci, industriali o finanziari che siano, seguono un iter consolidato formato da tre tappe fondamentali:

  1. prodromica all’operazione
  2. esecutiva dell’operazione
  3. eventuale uscita dall’operazione

La prima è una fase di studio e analisi che comporta lo svolgimento di alcune attività caratteristiche:

  • due diligence contabile, fiscale e legale dalle quali derivano eventuali normalizzazioni dei saldi contabili,
  • valutazione economica dell’azienda,
  • negoziazione e definizione delle condizioni contrattuali tra le quali formalizzazione del sistema di governance, l’earn out, la way out,
  • eventuali accordi di finanziamento e scambi azionari.

La fase di execution del contratto prevede, principalmente, il monitoraggio della gestione (in termini di marginalità, flussi di cassa e posizione finanziaria netta) e, più in generale,  il rispetto delle clausole. Spesso è richiesto un adeguamento del sistema di governance anche in vista della eventuale uscita del socio.

La terza fase consiste, principalmente, nella verifica delle condizioni per la way out, nella ricerca di un acquirente e, in caso di riacquisto da parte dei soci storici, nella ricerca della provvista finanziaria strumentale all’exit.

Le tre fasi sono strettamente correlate e la buona riuscita dell’intera operazione dipende molto dall’impostazione iniziale.

Leave a Reply