[RM] +39 06 87451289 - [MI] +39 02 37050294
segreteria.roma@bocg-associati.it

Approfondimenti

Segnalati da BOCG

Andiamo a comandare con il nostro pitch

Le start-up innovative si misurano, spesso, all’interno di eventi che vanno sotto il nome di pitch competition: da una parte i promotori delle iniziative e dall’altra i possibili investitori che, nonostante il tempo a disposizione sia più lungo, dedicano un’attenzione che arriva, mediamente, a quindici minuti: è la tua unica call to action per sollecitare gli investitori. Devi avere una buona capacità di presentare in pubblico, contenuti interessanti (a tratti straordinari) e qualche effetto speciale all’interno delle slides.

A nostro avviso un pitch, per tenere incollati gli investitori deve:

  • presentare il problema (immedesimazione) e la relativa soluzione (promessa o proposta di valore),
  • spiegare bene il business model e sottolineare le capacità del team nel presidio dello stesso,
  • fornire un quadro dell’opportunità di mercato e della dimensione dello stesso,
  • sintetizzare gli economics e, ovviamente, l’investimento.

In tutto 15 pagine, non di più, per offrire a chi avete di fronte la vostra <opzione call>.

8560742195_7d70fd4a3f_b

Leave a Reply